venerdì 13 marzo 2015

Addio a un paladino della fantasia

Ieri se ne è andato in silenzio Terry Pratchett, uno degli ultimi innovatori della scrittura, un vero e proprio paladino della fantasia.
Chi ha letto almeno uno dei suoi romanzi capisce sicuramente cosa intendo: la sua penna ha saputo partorire mondi incredibili e personaggi colmi di esplosiva ironia e grande umanità.
Dire che abbia riscritto il fantasy forse è eccessivo, ma il suo acume ha saputo dare a un genere ingessato sui canoni Tolkeniani una freschezza unica.
Personaggi come Scuotivento, il Comandante Vimes, Morte, possono essere definiti di diritto pietre miliari della narrativa d'intrattenimento e ora che il loro papà ci ha lasciato a noi lettori italiani non resta che sperare di vedere tradotti tutti e 39 i libri ambientati a Mondo Disco.
E il modo migliore per onorarlo è sicuramente consigliare agli amanti del fantasy che non lo conoscono (ma anche a chi semplicemente vuole farsi una lettura leggera e divertente) alcuni dei suoi libri:

colore magia A me le guardie morty apprendista
Ciclo di Scuotivento Ciclo delle guardie Ciclo di Morte


Addio Sir Pratchett.



Nessun commento:

Posta un commento