domenica 1 febbraio 2015

Parole che lasciano il segno

A volte bisogna mettere un punto, andare a capo e ricominciare.
Altre volte basta solo fare un po' d'ordine.

Questo spazio web è stato per qualche tempo in pausa. Pochi (forse nessuno!) se ne sono accorti. Il fatto da solo basta a metterne in discussione l'esistenza, se poi ci mettete vicino poco tempo e poche energie a disposizione viene quasi spontaneo chiedersi: perché mantenere in vita l'ennesimo blog di uno scrittore sulla scrittura?

Non ci sono reali motivi, di quelli intendo capaci di smuovere le coscienze. C'è solo la consapevolezza di avere ancora tanto da dire e di poter condividere utili briciole di esperienza. Sempre convinto che le parole possano lasciare solchi come graffi.

Perciò riprendo da dov'ero rimasto, un piccolo restyling, una potatina qua e là e una nuova pagina bianca da riempire.
Graffi d'inchiostro ritorna per lasciare il segno...

Le ferite guariscono. Le parole lasciano il segno.
Isaac Bashevis Singer   

Nessun commento:

Posta un commento