sabato 23 novembre 2013

Il funerale del romanzo

Funerea - deviantART
La morte del romanzo non è quindi un'idea fantasiosa. È già avvenuta. E noi adesso sappiamo come muore il romanzo: non scompare, ma la sua storia si arresta, e dopo non rimane altro che il tempo della ripetizione, in cui il romanzo riproduce la sua forma svuotata del suo spirito. La sua è dunque una morte dissimulata, di cui nessuno si accorge e che non scandalizza nessuno.[...]
Voglio dire solo questo: se il romanzo deve veramente scomparire, non è perché sia allo stremo delle forze, ma perché si trova in un mondo che non è più il suo.
Milan Kundera - L'arte del romanzo



1 commento:

  1. Uno dei saggi più illuminanti e allo stesso tempo ironici sull'arte del romanzo.
    Giù il cappello di fronte a Kundera.

    RispondiElimina