mercoledì 27 marzo 2013

Come scrivere un romanzo e vivere felici (senza pubblicare)! - 2


Una storia da raccontare


storia da raccontare
In poche parole Noonan ha saputo riassumere ciò che serve a uno scrittore per cominciare.
Prima, naturlamente, viene la storia.
Tutti ne hanno una: le avventure che il nonno raccontava davanti al camino, i ricordi della scuola e dei pomeriggi in cortile, sogni e fantasie così ricorrenti da sembrare reali.
Questo è il pane quotidiano di ogni scrittore. Attenzione però a non fare il classico passo più lungo della gamba. Per chi comincia la prima regola fondamentale è:
scrivi ciò che conosci

Se ci pensate è una regola che vale anche per i più grandi e famosi: Tolkien era uno studioso di miti, Grisham è un avvocato, Volo è stato un trentenne (in crisi?).
Certo si può obiettare che Salgari ha scritto di tigri e giungle senza mai uscire di casa. Ma non è detto che voi siate Salgari.
L'alternativa è documentarsi ma come potete immaginare questo diventerà un lavoro nel lavoro (ne parleremo in seguito).
Per cui, se volete davvero scrivere un romanzo prima di tutto dovete:

Nessun commento:

Posta un commento